X
Menu
X

Come pulire i mobili in legno senza spendere

Come pulire i mobili in legno senza spendere

Con il tempo, si sa, tutto si logora, si rovina, si consuma.
E’ il normale procedere del tempo che però combattiamo quotidianamente, nella speranza di mantenere belli il più a lungo possibile i nostri mobili.

Non a caso esiste un vastissimo e ricco mercato di prodotti specifici.
Oppure esistono rimedi molto più “low cost” che però hanno il pregio di essere naturali.

Vediamone alcuni adatti a pulire e lucidare i mobili in legno della nostra casa.

Premessa: la prima cosa da farsi è sempre togliere la polvere e per quella basta un panno appena appena umido.

1) Una delle soluzioni più economiche è a base di acqua e aceto, due cose che in casa abbiamo tutti. Mescolate in parti uguali diventano un prodotto basico ma efficace se non avete macchie particolari da togliere. Il mobile non va bagnato: il panno dev’essere strizzato bene e un secondo straccio servirà ad asciugare dopo il primo passaggio.

2) Il secondo sistema è riservato ai mobili laccati (come alcune cucine). Funziona… la patata. Basta tagliarne una a metà e passarla sulla pate da pulire. Anche in questo caso dopo dovrete asciugare, magari con della microfibra.

3) Avete visto degli orribili graffi? Si possono risolvere in due modi. Se sono profondi sapiate che nei colorifici si vendono colori appositi. In questo caso l’unico problema è essere sicuri del colore giusto. Altrimenti potete risolvere anche con i colori a cera, anche qui con molta attenzione alla tonalità.

4) Un graffio poco profondo si può risolvere con il burrocacao che le signore hanno sempre in borsetta.

5) Vostro figlio ha usato il pennarello sul mobile, sporcandolo? Il sapone di marsiglia è un toccasana, ma il trucco è lasciarlo agire per 12 ore. Poi risciacquate con un po’ di acqua tiepida.

6) Alcuni aloni difficili possono essere eliminati con un misto 50 e 50 di bicarbonato di sodio e dentifricio. Sempre poi risciacquando e asciugando bene.

7) Per una pulizia generica funziona piuttosto bene il composto formato da un pò di succo di limone, mezzo cucchiaino di olio d’oliva, pochissimo sapone di Marsiglia e un bel bicchiere d’acqua.

Share

dm