X
Menu
X

Tavolo in legno macchiato?

Tavolo in legno macchiato?

Il vostro bel tavolo da cucina in legno è improvvisamente macchiato di bianco?
Eppure siete certe di non averci rovesciato sopra nulla!

Delle due l’una: o è stato a) vostro marito – b) vostro figlio e non ve l’hanno detto, oppure, più facilmente, lo strano alone bianco che vedete non è una vera e propria macchia, ma una curiosa e fastidiosa forma di condensa.

In pratica, è probabile che abbiate appoggiato sul tavolo qualcosa di troppo caldo: per fortuna, non abbastanza da bruciarlo (la macchia sarebbe di tutt’altro colore e riconoscibilissima) ma abbastanza da intaccarne la parte più superficiale.

Accade con il caldo, ma anche con l’umidità.

Due le soluzioni: scegliete quella per cui vi sentite più portate.

Per la prima si ricorre al ferro da stiro: senza vapore, mi raccomando.
Asciugate bene il tavolo e stendete sopra la parte macchiata un panno spesso.
Passate sul panno il ferro da stiro (senza vapore) alla temperatura minima.
Un passaggio e controllate: se la macchia c’è ancora, ripetete l’operazione.

Avvertenza!
Attenzione a non scaldare troppo la parte o, anzichè riparare, amplierete il danno!

La soluzione numero due è decisamente simile, ma meno pericolosa: al posto del ferro da stiro potete infatti usare un phon.
Certo…andrà un po’ più per le lunghe.
Anche in queso caso però, non concentrate il calore su un unico punto.

Share

dm